Contenuto principale

maschera

Consulta circolare >>>

bullismoMartedì 11 febbraio 2020, presso la sede centrale della scuola secondaria di I grado di Cursi, si è tenuto un incontro per riflettere sul tema del bullismo e del cyberbullismo. All’evento hanno preso parte gli alunni e i docenti di tutte le classi della scuola secondaria di I grado. Sono intervenuti il sindaco di Cursi Antonio Melcore, l’assessore Ilaria Frisullo, il sindaco delle ragazze e dei ragazzi di Cursi Federico Melcore e il sindaco delle ragazze e dei ragazzi di Cannole Lorenzo Agrosì.

L’evento è stato voluto dai ragazzi del CCR di Cursi che già dallo scorso anno hanno avviato, come era da loro indicato nel programma elettorale, un progetto volto a contrastare l’insorgenza di fenomeni di bullismo o di prevaricazione tra gli alunni. In questa occasione, i ragazzi hanno voluto ufficializzare l’installazione di due cassette che consentiranno di raccogliere le segnalazioni anonime degli alunni.

La professoressa Tiziana Amato, referente del progetto del CCR di Cursi, ha portato i saluti del dirigente e ha invitato i convenuti ad esprimere le loro considerazioni, sottolineando come l’intervento sinergico di scuola-famiglie e territorio sia fondamentale per affrontare ogni situazione problematica che possa insorgere nelle relazioni tra i ragazzi.

Nel suo intervento, il baby sindaco Federico Melcore ha messo in evidenza l’importanza di parlare, di non voltarsi dall’altra parte di fronte ad episodi di ingiustizia e di violenza. Il giovane sindaco ha ricordato che il 7 febbraio è stata la giornata della lotta al bullismo e proprio l’ 11 febbraio ricorre la giornata del Safer Internet Day. Numerosi sono stati gli interventi in occasione di tali ricorrenze; in particolare è stato sottolineato come i fenomeni di bullismo e di cyberbullismo siano in aumento nella provincia di Lecce, proprio quando, ha sottolineato anche il sindaco Antonio Melcore, sono in diminuzione i reati commessi da minorenni. Il sindaco delle ragazze e dei ragazzi di Cannole ha evidenziato che intervenire per contrastare il fenomeno significa anche strutturare dei percorsi di educazione alle relazioni tra ragazzi, considerando il fatto che, il più delle volte, il bullo è in realtà debole caratterialmente e vive una situazione di disagio che si manifesta come volontà di sopraffazione contro gli altri, principalmente contro i più indifesi.

I ragazzi del CCR di Cursi hanno presentato anche un video-spot contro il bullismo da loro realizzato, per sottolineare in modo ancora più incisivo il loro “Stop al Bullismo”. Al termine dell'incontro l'assessore Ilaria Frisullo ha illustrato le modalità di utilizzo delle cassette. Ha invitato, poi, tutti i presenti a ripetere in coro "No al bullismo!".

bull-wordart

pon fse

Avviso per l'individuazione delle figure di esperto dei moduli di Lingua inglese "Competenze di base: cittadini del domani" (Scuola dell'Infanzia)

Procedura rivolta al personale interno

Bando esperti interni >>>              Allegato A >>>            Allegato B >>>

 GDPR (General Data Protection Regulation) - Privacy

Privacy Policy >>>

Informativa Privacy - Docenti e ATA >>>

Informativa Privacy - Genitori e alunni >>>

Informativa privacy - Fornitori >>>

 

pon fse

Azione di informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicizzazione progetto PON "Tutti a scuola ... cordialmente 2" >>>