Contenuto principale

Libriamoci a scuola - 2018

Logolibriamoci 

Anche quest’anno la nostra scuola ha deciso di aderire all'iniziativa Libriamoci a scuola, sempre convinti della necessità di promuovere la lettura anche come strumento per formare i cittadini di domani. Il titolo dell’iniziativa del nostro Istituto è “Io e la realtà che mi circonda: il dialogo interculturale e la società virtuale.”

Come negli scorsi anni scolastici, avevamo pensato di servirci della preziosa collaborazione della scrittrice Giovanna Politi. Per suoi sopraggiunti problemi personali, abbiamo dovuto scegliere un’altra lettrice per i nostri ragazzi; abbiamo deciso allora di chiedere alla consigliera comunale Emanuela Chilla, responsabile, tra l’altro, della biblioteca comunale di Cursi A. Verri, di leggere per i nostri ragazzi. La scelta è stata motivata anche dal fatto che è da anni che collaboriamo con Emanuela per ogni attività del progetto lettura, in partenariato con il comune di Cursi.

I ragazzi delle classi prime della scuola secondaria di Cursi e Bagnolo hanno letto pagine tratte dal testo “Portami con te” di Fulvia Degl’Innocenti per riflettere sul tema dell’emigrazione di donne che dall’Est dell’Europa giungono nel nostro Paese per fare le badanti e dare un futuro migliore alle loro famiglie. Il problema è affrontato dal punto di vista di un ragazzo rumeno la cui madre parte per l’Italia. La nostalgia per la madre lo porterà a vivere una sorprendente avventura.

Le classi seconde hanno affrontato direttamente la problematica, sempre attuale, dell’immigrazione clandestina in Italia attraverso il romanzo “Il barcone della speranza” di Claudio Elliot.

Le classi terze hanno riflettuto, attraverso il romanzo “Amici virtuali”, sul tema della funzione dei social nella vita di tutti ed in particolare dei ragazzi.

Emanuela Chilla ha incontrato prima i ragazzi di Cursi, divisi per classi parallele, e poi i loro compagni di Bagnolo. La lettura dei tre testi è stata un’esperienza costruttiva per tutti i nostri ragazzi che hanno avuto modo di porre domande e rispondere a loro volta alle sollecitazioni della nostra “lettrice per un giorno”.

 

io leggo perche